Volevano stupirci con favolosi effetti speciali…

Volevano stupirci con favolosi effetti speciali…

mclaren iracing

…eeeeeh!!!!!!!! No… scusate come non detto , abbiamo qualche problemino!!!

Questo in sintesi può essere il riepilogo delle ultime 48h legate al nuovo rilascio di iRacing.
Ricapitoliamo. Ieri iRacing aveva comunicato che il rilascio della nuova versione del simulatore sarebbe durata massimo 8 ore. Scaduto questo termine, ne sono passate altre 15 in cui il sito era parzialmente raggiungibile, e i nuovi contenuti scaricabili solo ad una manciata di utenti prima di un nuovo black out. Ad ora il servizio è ancora down, a quanto pare la causa risiede nel sistema di comunicazione tra sito e simulatore, vecchio di 10 anni, il quale ha subito vari arrangiamenti nel tempo ma mai sostituito a quanto pare. Steve Myers tramite il suo blog sta aggiornando in tempo reale lo svolgersi delle vicende, sottolineando le 2 ore di sonno su 48 totali da parte di tutto il reparto tecnico, per far si che il sistema torni up al più presto. Chiaro che questo comporti una perdita enorme per loro dal punto di vista economico, quindi prima iRacing torna up, prima si arresta l’emorragia di denaro.

Nella disgrazia però intravedo buone notizie. Di fatto finalmente si sta provvedendo a svecchiare un po questo simulatore, il quale a mio avviso ha ancora molto potenziale inespresso nonostante l’età. Il changelog chilometrico del rilascio parla chiaro, e non mi dilungherò ad elencarlo, mi limiterò solo agli aspetti salienti.

– L’opera di svecchiamento porterà a cancellare automaticamente i dati cronometrici sul giro quando raggiungono il terzo anno d’età, questo per snellire un po il database. Tempi duri per gli amanti delle statistiche.
– I detriti della pista a contatto con le gomme incideranno sulla guida, sia fisicamente che graficamente. Buona cosa, prima quando improvvisamente un’auto rallentava, si navigava molto sul campo delle ipotesi per individuare le cause.
– Introdotte le termocoperte, ora è possibile settarne la temperatura in modo da non dover entrare in pista a gomme fredde.
– Piena compatibilità con IPv6, ora visibile anche dalla finestra ping del sito.
-Snellito il netcode in generale, in modo da inviare a parità di banda il 12% di dati in più tra server e auto, e viceversa. Tale snellimento ha portato come piacevole miglioria anche una minor mole di lavoro per le GPU, il tutto si traduce in un maggior numero di frame/s, da una parte.
– Dall’altra il numero di frame/s ritorna a calare grazie alla nuova tecnologia chiamata “PopcornFX”, nuovo sistema di particelle dinamiche, il quale farà interagire con l’ambiente tutti gli effetti visivi (scintille, fumo,ecc.).
– Inserito un sistema capace di far lavorare diversamente i motori in base all’altitudine del tracciato.
-Svariati aggiustamenti a livello grafico per restare al passo con i tempi.

Questo dal punto di vista tecnico, e direi che è davvero tanta tanta tanta roba! Dal punto di vista dei contenuti, ormai anche i sassi sanno del rilascio del Nurburgring versione lunga (24km) e della McLaren MP4-30 di F1. Nel caso di quest’ultima, abbiamo per la prima volta un simulatore che sappia riprodurre (finalmente) non solo gli effetti del DRS (questo l’avevamo visto già in funzione su rFactor 1 e 2), ma anche dell’ERS (il ripristino energetico, figlio del KERS) e dell’MGU, per gli amici Power Unit.

Ovviamente proverò sia Nurburgring che McLaren, dandone resoconto qui, ovviamente appena sito e server saranno nuovamente disponibili. Ironicamente verrebbe da pensare a un colossale flop visti questi ritardi, e di fatti il web è già colmo di gente che sta spalando cacca da 2 giorni su tutto lo staff iRacing. Bisogna considerare però che in un solo rilascio stanno stravolgendo in meglio un sistema che per 10 anni ha campato di continui rattoppi, è naturale quindi che le tempistiche stiano andando un po troppo per le lunghe. Se proprio dobbiamo dire qualcosa di negativo su tutto ciò, al massimo potremmo chiederci perchè non lo hanno fatto prima. Io la risposta credo di saperla, e da vecchio sim driver non mi entusiasma particolarmente.

La butto lì, sarà a causa dei soldi guadagnati in più grazie a Steam?

Tonyk182