Preparativi hardware

Visto l’autogoal di Logitech sul G920 sul fronte rFactor2, ho preso drastiche decisioni in questo periodo. Ovviamente tali decisioni sono tutte derivate da questo immenso casino, ma ne farò un articolo a parte nei prossimi giorni.

Andiamo con ordine. Ho un G25, ormai vecchio di 6 anni, e inevitabilmente mostra gli acciacchi dell’età. Ho voluto cambiarlo, ma ho deciso comunque di restaurarlo, sia esteticamente che come meccaniche, in modo da avere una riserva pronta a scendere in pista all’occorrenza. Essendo pieno zeppo di modifiche ( alcune costate pure parecchio, ma mi consola il fatto che la spesa sia stata spalmata nel corso degli anni) la scelta della nuova periferica ovviamente deve ricadere su qualcosa che mi permetta di sfruttare tutte le personalizzazioni fatte. Quindi, gioco forza, tocca restare in casa Logitech, anche se il Trustmaster TS500 mi chiamava, tipo le sirene ad Ulisse. Qui salto pie pari la storia del G920, che scriverò a breve, e arrivo direttamente alla scelta più ovvia del mondo, il G27. Intendiamoci, vista la durata mi sarebbe anche andato bene un altro G25, ma ormai nuovo è introvabile, e prenderne uno usato non avrebbe avuto senso. G27 preso quindi, è arrivato il momento di trasferire le modifiche, operazione ancora in corso d’opera tra l’altro. Ho iniziato dalle cose semplici, indurendo il pedale del freno con una molla non lineare, e già che c’ero ho acquistato il cavo Bodnar, il quale oltre a renderla una periferica a se stante, aumenta la risuluzione dei pedali a 10 bit.

Contemporaneamente si è fatto sentire il mio spacciatore di modifiche, e neanche a farlo apposta ne avevo di bisogno, in quanto sentivo la necessità di cambiare il mozzo del piantone che lui stesso mi aveva preparato 6 anni fa, iniziava a cigolare un po troppo. Mi prepara quindi un nuovo mozzo in alluminio anodizzato con gruppo paddles completamente ri-progettato da zero, dotata di ritorno magnetico e frizione con sensori hall. Potevo dire di no?

Ora, alcune componenti ancora non sono arrivate, e sono un po stretto con i tempi, rischio di non riuscire a preparare tutto in tempo per la prima gara, ma, incrociando le dita, ecco come correrò quest’anno, e speriamo anche gli anni successivi.

  • Postazione: Playseat A1 GP
  • Volante: Base Logitech G27 con:
    • Mod Brass Encoder
    • Mod CUBE Indy modificato: volante Momo 27c  con piastra pulsanti in fibra di carbonio, SLIPro + enclosure Bodnar in alluminio, mozzo gruppo paddles in alluminio anodizzato con cambio a ritorno magnetico e frizione con sensori hall.
  • Pedaliera: Base Logitech G27 con:
    • Mod molla freno non lineare
    • Cavo Bodnar

Speriamo non si rompa nulla. 🙂

Tonyk182