Primi punti stagionali, ma ancora botti

Ieri sera si è corso il secondo appuntamento F1 Swiss 2016 in Bahrain nel campionato organizzato da VRG. Rotti gli indugi con un esordio a Melbourne che di tutto sapeva, tranne che di esordio (50 metri di gara neanche i dragster li fanno), sono arrivato alla gara bello carico, con le giuste motivazioni e tempi confortanti stampati sul cronometro. Dopo una Q1 ottima, e una Q2 leggermente sotto le aspettative, mi prendo proprio allo scadere del tempo la settima piazzola in griglia di partenza.
Al via, visti i precedenti, vado cauto, ma ricevo comunque qualche colpetto insignificante, giusto quanto basta per perdere qualche posizione. Da li in poi inizio a duellare con mezzo schieramento, e devo dire che mi son divertito parecchio. Purtroppo i duelli fanno consumare di più le gomme, e sono costretto ad un cambio di strategia, da 1 a 2 soste. Risalgo la china fino a subito dopo il secondo pit stop, quando un errore da novellino mi manda a muro. Esco male dalla esse veloce e mi trovo a dare gas con una ruota sul cordolo esterno. Testacoda e muro. Rientro ai box, sono determinato a finire la gara a tutti i costi, ma mentre esco dalla pit lane pasticcio sul volante e schiaccio inavvertitamente il limitatore, così mi tocca rientrare e scontare uno stop&go per aver superato il limite di velocità. Rimonto fino alla nona posizione, sfruttando i ritiri altrui, e il finale è da cardiopalma.

Ecco il link della diretta di una gara che praticamente non è stata noiosa neanche per un giro.

E come di consueto, stesso circuito, stesso campionato, i piloti Entry Level hanno affrontato un clima decisamente insolito, ma di certo non se la sono cavata male.

PS: i link rimandano al canale Youtube di VRG.

Tonyk182